Scrivici la tua opinione sul nuovo sito!

Kakà, il Milan inizia a parlare con il Real

17/01/2013 - 13:57

di Gianluca Di Marzio

kaka2

Ricardo Kakà in rossonero. Una tentazione per cui vale la pena provare, il Milan sta trattando con il Real Madrid. Lo ha rivelato Milan Channel, canale tematico rossonero, comunicando dell’inizio di una discussione tra le società. In particolare, sarebbero direttamente i presidenti Berlusconi e Florentino Perez a parlare di Kakà in prima persona. Già nelle scorse ore, dopo la visita del giocatore a Milano e l’apertura a un ritorno, erano passati i suoi agenti in sede. E adesso si pensa alla soluzione, idee come un prestito biennale per aggirare problemi fiscali. Servirebbe poi una grossa riduzione dell’ingaggio da parte di Kakà. Ma certi amori, si sa, non finiscono…

Accedi

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

  • ma io mi chiedo, hai ambrosini che si è appena spaccato, de jong che non gioca più fino alla prossima stagione, muntari che non da molte garanzie (essendo appena uscito da un grave infortunio) , montolivo che c’è e non c’è, la difesa che è una cosa impietosa e tu cosa fai? mi vai a trattare kakà col real? ma per piacere ragazzi.

  • Gianlu qua avete un po cannato a giudicare dalla fermezza con cui ieri sera dicevate il contrario (scordate vi kakà, scrisse marchetti ieri sera su tmw a mezzanotte)..è giusto che ti prendi sia i complimenti che le bastonatine;)

    • sarebbe ancora più bello che spendesse una barca di soldi per kakà e balotelli, andasse a fare il figo da vespa…… e non gli servisse a un caxxo e si prendesse una sberla da 10 punti di distacco lo stesso, sto fanfarone….

  • Kakà pur non essendo nè giovane nè con stipendio basso è comunque utilissimo in questo momento al milan…è ora di riavere un trequartista che almeno abbia un motivo per essere chiamato in tal modo…boateng a me piace, ma come avevo pensato sin dal primo giorno lo vedo di più come mezz’ala…se smette di pensare a fare il trequartista e pensa a sudare un pò di più secondo me boateng può diventare nel tempo una delle mezz’ali più forti in giro…ha forza, ha fisico, ha corsa e anche tecnica necessaria per quel ruolo…ovvio che poi si aspettano rinforzi in difesa e a centrocampo, magari giovani…però dal mio punto di vista su 11 titolari 3 giocatori bravi di 28-30 anni non mi dispiacerebbero…

  • DOVRESTE SOLO ESSERE CONTENTI SE UN CAMPIONE COME KAKA DOVESSE RITORNARE IN ITALIA,DOVE DA INIZIO STAGIONE STIAMO ASSISTENDO A UN CAMPIONATO SENZA STELLE E SENZA QUALITA’.E POI FAREBBE BENISSIMO IL MILAN LO PRENDE IN PRESTITO DOPO AVERLO VENDUTO X FIOR DI MILIONI,E SAREBBE UN ESEMPIO PER FAR CRESCERE I TANTI GIOVANI CON LA SUA UMILTA E CLASSE.FORZA MILAN FORZA PRESIDENTE
    VOI SIETE SOLO INVIDIOSI.

  • Berlusconi oltre a non mantenere le promesse in politica non rispetta neanche i progetti che erano previsti per il Milan. Si parlava tanto di giovani, ma i nomi che sono stati accostati ai rossoneri durante il mercato di Gennaio non rientrano nei parametri dettati dal presidente: fatta eccezione per Centurion e Andreolli; Drogba, Peluso, Bechkam e Kakà non mi sembrano under 23.

    • Ma perfavore…abbiamo già el92, de sciglio, krkic, niang, gabriel e saponara…6 potenziali titolari (3 lo sono già) che hanno tutti meno di 21 anni…è giustissimo affiancare a loro qualcuno con esperienza che ha già vinto tanto e che sia ancora in grado di dire la sua…kakà al barca non avrebbe senso, al milan ce l’ha…ottima la strada dei giovani, sbagliatissimo avere 11 titolari di 20 anni perchè si pecca troppo di inesperienza: su 11 titolari 3 di 28-30 magari tra difesa e centrocampo sono necessari…la tua juve è imprendibile quest’anno per noi, ma le tue parole tradiscono una certa insofferenza perchè sai che kakà al milan può far molto bene…se la juve dovesse prendere drogba imbratteresti il blog di post che glorificano marotta…percui…

  • Kakà è stato l’amore vero e sincero di tutti i milanisti soprattutto della mia generazione avevamo 15/16 anni e kakà anzi riky era il nostro mito, andavo allo stadio con i miei fratelli per vedere quel fenomeno lo ammiravo dentro e fuori dal campo un ragazzo dalla faccia pulita e molto semplice oggi abbiamo un boateng arrogante e faccia da bronx che pretende notorietà e rispetto senza sudare per la nostra maglia ma solo facendosi la satta 3 volte al giorno e sistemandosi le calze tra un’azione e l’altra fosse mai che gli scendono sotto il ginocchio poi non è più satteng se gli scendono fondamentale il dettaglio stilistico, all’inizio non era così ahimè a milanello non sono riusciti a raddrizzarlo per questo istintivamente vorrei riky di nuovo al milan perché rappresenta il milan che ho amato da sempre ma quel milan non c’è più dal 2007 e non si può di certo tornare indietro ! Le generazioni di adesso dei ragazzini di 13/14 anni hanno diritto ad esultare per stephan el shaarawy per de sciglio per niang ( speriamo che riesca a maturare ) per saponara! Aspettando i petagna e i cristante che hanno quasi 18 anni ..Non capisco questa voglia di disfare quello che si è fatto il giorno prima , abbiamo perso un campione come pato perché non lo abbiamo aspettato e l’abbiamo caricato di responsabilità troppo presto vogliamo perdere pure questi ragazzi ? El shaarawy già adesso si sta caricando la squadra sulle spalle perché gente come boateng e nocerino( Santa Maria sempre a milan channel con la famiglia siamo milanesi nocerino non siamo dei romanticoni siamo gente del nord non ci interessa vederti nel salottino di milan channel ma a vederti correre sul campo) pensa ad altro , facciamo una squadra giovane e poi aggiungiamo dei tasselli importanti…smettiamola di smentirci sempre! Abbiamo perso e ritrovato sheva nel giro di poco tempo ma ora che ormai possiamo guardare la situazione con aria distaccata vi chiedo milanisti : ne è valsa la pena riaverlo al milan sheva ? Direi di no e lo stesso sarà per Kakà , gli esempi per i giovani non sono di certo ex giocatori bolliti !

    • Almeno loro potrebbero rivedere allo stadio uno come kakà,cosi come hanno fatto per il grande sheva.Tu invece devi accontentarti di ammirare il ritorno di calaio…bisogna sempre portare rispetto per i grandi campioni e per chi li sostiene e ci crede veramente.

  • Naples purtroppo sei il classico tifoso che tifando una squadra importante ma che ha vinto poco storicamente , deve esternare il proprio disagio verso coloro che per anni l’hanno fatto rosicare! Capisco che i piani alti della classifica diano le vertigini ma non pensavo foste così tanto in alto da non permettere al tuo cervello di ricevere l’ossigeno!

  • Siamo in campagna elettorale.Dopo Drogba,Balotelli è arrivato il turno di Kaka’.Fai mangiare Bronzetti da Giannino,Kaka’ da Robinho ed hai lo scoop fino a fine mese.Ma il Milan non cercava Saponara?Che fa’ brucia il ragazzo con il clone scassato e con un contratto assurdo?

  • Haha cosi come abbiamo fatto con sheva????

    Mi dici per favore cosi ti fumi? Ma davvero saresti contento se Ricky facessa la stessa cosa che ha fatto Sheva al suo ritorno?
    Meglio puntare su un giocatore giovane tanto pet quest anno ci siamo messi nei guai da soli e non credo che Ricky ci possa levare le castagne dal fuoco.

    • Io parlo della qualità del giocatore che continua ad essere un campione cosi come lo è stato sheva. Il semplice fatto di non aver dimostrato quanto fatto prima della cessione non vuol dire niente. I grandi rimangono tali e basta. Poi non riesco proprio a capire se certa gente capisce l’italiano in questo stato, ma, mi spieghi dove io avrei scritto che auguravo a kakà di avere lo stesso rendimento che ha avuto sheva al suo ritorno?Io mi riferivo al rispetto per i grandi campioni,poi le strategie che il milan vorrà portare avanti non mi riguardano. Nonostante questo se davvero kakà dovesse tornare,gli auguro di ritrovarsi e di zittire quanti lo ritengono un giocatore finito.